martedì 2 settembre 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
29/06/2013 06:04

LAZIO

Candreva show Lotito si muove

Si è preso la Lazio, non si è accontentato. Ha fatto sua anche la Nazionale, ha divorato gli scettici a suon di gol e prestazioni straordinarie

Roma-Lazio


Si è preso la Lazio, non si è accontentato. Ha fatto sua anche la Nazionale, ha divorato gli scettici a suon di gol e prestazioni straordinarie. Antonio Candreva ha stregato l'Italia, ha conquisto Prandelli, ha ribaltato le gerarchie. E' diventato un giocatore importante, ha acquisito una mentalità vincente, è tra i più forti in Europa nel suo ruolo. A Roma in cinque mesi è passato dai fischi agli applausi, con gli Azzurri si è guadagnato di diritto un biglietto aereo per i prossimi mondiali in Brasile. È una delle tante sorprese ammirate durante la Confederations Cup, nella gara contro la Spagna ha incantato la patria del calcio: tocco sotto dagli undici metri e gesto di rara bellezza. «Cavadinha» (così viene chiamato il cucchiaio in Sudamerica), ma per Candreva non è una novità: lo aveva già fatto in campionato (Lazio-Sampdoria 2-0) al portiere brasiliano Da Costa. Ma questa volta davanti a lui c'era un certo Iker Casilias, la rete si è gonfiata lo stesso. Ora tutti si sono accorti di lui, ma Lotito si è mosso prima ed ha bruciato la concorrenza.

Il cartellino è ancora in compartecipazione con l'Udinese, la metà è stata rinnovata qualche settimana fa, ma il prossimo anno il prezzo potrebbe lievitare clamorosamente. Sul centrocampista biancoceleste in questi mesi si sono informati diversi club: Napoli e Milan in Italia, Manchester City, Manchester Utd e Tottenham in Inghilterra, Borussia Dortmund in Germania. Lui vuole solo la Lazio, nella Capitale è rinato, la dirigenza biancoceleste è disposta a tutto pur di accontentarlo: una mossa strategica potrebbe essere quella di intavolare una trattativa a parte con l'Udinese per Libor Kozak. L'attaccante ceco piace da tempo alla famiglia Pozzo, è un'operazione che può agevolare l'intero riscatto di Candreva per la prossima stagione. Lotito si cautela e intanto guarda al mercato: tra oggi e domani dovrebbe arrivare Felipe Anderson. Con il Santos è tutto fatto, la prossima settimana il brasiliano sosterrà le visite mediche di rito e firmerà il contratto che lo legherà alla Lazio per le prossime cinque stagioni.

Accordo raggiunto anche con Biglia, il suo arrivo è previsto tra qualche giorno. Altri obiettivi: la prossima settimana è in programma un incontro con l'Empoli per parlare di Hysaj, giovane esterno albanese classe 94. Lotito e Tare sono disposti a offrire 3 milioni più la comproprietà di Cataldi, si tratta di una soluzione gradita. Piace sempre Elez(difensore centrale) dell'Hajduk. Cessioni: Floccari dovrebbe restare, Dias anche. Cavanda è richiesto da Parma, Siviglia e Genoa. A Preziosi interessa anche Zarate se il lodo fosse vinto dalla Lazio.

Gianluca Cherubini






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità