cerca

Mondiali

Mbappé oscura Messi: Argentina ko e la Francia vola ai quarti

Gol ed emozioni a Kazan: finisce 4-3 per i transalpini

Mbappé oscura Messi: Argentina ko e la Francia  vola ai quarti

Prova di forza della Francia che negli ottavi di finale dei mondiali di Russia piega 4-3 l'Argentina alla Kazan Arena dopo una gara ricca di colpi di scena in cui i transalpini passano subito in vantaggio al 12' su rigore grazie a Griezmann ma vengono prima recuperati da un gol di Di Maria, 41', e a inizio ripresa passano in svantaggio per un tocco di Mercado. La squadra di Deschamps non si disunisce e trova il pari al 57' con Pavard, sale poi in cattedra Mbappé che con una doppietta al 64' e 68' stende Messi e compagni. Nel recupero, 93', la rete di testa di Aguero rende incandescenti i secondi che separano le due squadre dal triplice fischio. Stasera la sfida Uruguay-Portogallo deciderà la prossima avversaria della Francia ai quarti.

PRIMO TEMPO - Parte forte la formazione di Deschamps che al 9' si procura una punizione dal limite. Alla battuta va Antoine Griezmann che colpisce la traversa. Tre minuti più tardi ripartenza fulminea di Kylian Mbappé dalla sua metà campo, il giocatore del Psg dopo aver seminato gli avversari entra in area e viene strattonato da Rojo: per l'arbitro, l'iraniano Alireza Faghani, è rigore. Dal dischetto si presenta Griezmann che con freddezza spiazza Armani. Al 26' galoppata sulla fascia destra per l'autore del gol che brucia il difensore in marcatura ed entra in area da posizione defilata, il cross basso è presa del portiere argentino. Due minuti più tardi proteste dei sudamericani con Mercado che chiede un tocco di mano di Umtiti ma l'arbitro lascia correre. Al 40' Pavard affonda sulla destra, sul cross teso non riesce nella deviazione Giroud. Al 41' arriva, un po' a sorpresa, il pareggio dell'Argentina con un lampo Di Maria. Il centrocampista del Psg riceve palla in posizione centrale subito fuori dall'area e di sinistro lascia partire un tracciante che si infila all'incrocio dei pali.

SECONDO TEMPO - A inizio ripresa l'Argentina getta nella mischia Fazio, fuori Rojo. Al 47' l'Albiceleste passa in vantaggio: Messi si gira al limite dell'area e tira verso la porta, sulla traiettoria si trova Mercado che tocca mettendo fuori causa il portiere Lloris. La Francia accusa il colpo ma riprende a macinare gioco, al 57' è il terzino Pavard a riportare in parità i francesi grazie a un tiro a giro che si insacca all'incrocio dei pali. Al 63' transalpini ancora in gol grazie a Mbappé che dopo un batti e ribatti in area di sinistro trova l'angolino giusto per infilare il portiere sudamericano: 3-2. I due colpi da ko fanno barcollare i vice-campioni del mondo, Sampaoli getta nella mischia Aguero per Perez. Al 68' Mbappé sigla la sua personale doppietta: dopo un tocco smarcante di Giroud l'attaccante 19enne entra in area e con freddezza supera Armani. La Francia gioca sul velluto ed è Giroud poco dopo ad avere la palla per il 5-2 ma la conclusione ravvicinata termina sull'esterno della rete. All'84' azione di Messi che entra in area dopo una serpentina ma conclude debolmente tra le braccia di Lloris. Nel recupero Aguero di testa segna per l'Argentina rendendo incandescenti i minuti finali ma è troppo tardi: la Francia approda ai quarti, Argentina eliminata. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie