cerca

Azzurri contro l'Olanda

L'Italia di Balotelli: "Basta razzismo. Io capitano? Sarebbe un segnale"

L'Italia di Balotelli: "Basta razzismo. Io capitano? Sarebbe un segnale"

Contro l'Olanda partirà dalla panchina dopo due gare da titolare. Mario Balotelli è il più atteso di questa nuova avventura dell'Italia di Mancini. "In questi quattro anni sono stato abbastanza male - dice - ma pensare al passato non serve, così come allo spareggio con la Svezia. Ora testa a queste partite. Ripartiamo da qui". 

Balotelli possibile capitano? Per lui non è importante: "Fare il capitano non mi cambia più di tanto. Io sono qui per fare gol, posso essere un esempio anche senza fascia. Ma sarebbe un segnale importante per tutti gli africani italiani. Razzismo? È ora che l'Italia si svegli e impari ad integrare di più". Le scelte di Conte furono giuste, quelle di Ventura "non le ho capite". Il Pallone d'Oro? "Da sempre è stato un sogno e non mi arrenderò. Provandoci non farò male a nessuno".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda