CURIOSITA'

Furto negli spogliatoi durante Perugia-Brescia

Allo stadio Curi rubati oggetti di valore ai giocatori di Breda

Tre punti in più, ma diverse cose in meno. Ieri i giocatori del Perugia, dopo la vittoria nel recupero con il Brescia, hanno lasciato così lo stadio Curi, dal momento che sono stati vittime di un furto all’interno degli spogliatoi. Episodio che si è verificato nel corso del primo tempo e che ha fruttato un sostanzioso bottino, con alcuni giocatori a cui sono stato sottratti effetti personali. In particolare - da quanto si è appreso - è stato rubato un orologio di lusso del valore di svariate decine di migliaia di euro. Il furto si è verificato durante il primo tempo e dell’episodio ne è stato avvertito anche l’arbitro, tanto che il secondo tempo della gara è iniziato dopo un intervallo di circa 25 minuti. Alla fine della gara, vinta dal Perugia per 2-0, è stata presentata una regolare denuncia alle forze dell’ordine, tanto che il tecnico degli umbri, Roberto Breda, ha raggiunto la sala stampa per le interviste del dopo-partita in evidente ritardo. Avviate immediatamente le indagini sia da parte delle forze dell’ordine in servizio al Curi sia da parte della società del Perugia, dal momento che il sospetto è che a compiere il reato sia stato qualcuno che si trovava già all’interno dello stadio

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.