Malore in albergo

È morto Davide Astori capitano della Fiorentina. Rinviata tutta la giornata di Serie A

È morto Davide Astori, capitano della Fiorentina. Lo comunica la società. I viola si trovavano a Udine per l'incontro di calcio che dovevano disputare oggi alla Dacia Arena, partita che è stata immediatamente rinviata. Astori secondo quanto si apprende è morto in albergo, probabilmente colto da un malore nel sonno.

Il calcio si ferma davanti alla tragedia. Il commissario straordinario della Lega, Giovanni Malagò, ha deciso di rinviare a data da destinarsi tutte le gare in programma oggi dopo la tragica scomparsa del capitano della Fiorentina. 

Della morte del giocatore si sono accorti, secondo quanto si apprende, stamattina i compagni di squadra e i tecnici della società. Alle 9.30 Astori non si è presentato alla colazione e, dopo aver atteso ancora qualche minuto, sono andati a cercarlo in stanza, dove era solo, trovandolo morto.

"L'idea è che il giocatore sia deceduto per un arresto cardiocircolatorio per cause naturali", ha detto il Procuratore capo di Udine Antonio De Nicolo che però ha aggiunto: "È strano che succeda una cosa del genere a un professionista così monitorato senza segni premonitori".

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.