cerca

mondo equestre

Alla Fiera di Roma tornano i cavalli

Alla Fiera di Roma tornano i cavalli

(photo ©Stefano Grasso)

"Una fiera per le famiglie”: Con queste parole Irene Castelli, organizzatrice di "Cavalli a Roma", ha presentato l’edizione 2018 durante la conferenza stampa ospitata presso il Grand Hotel Flora Marriott e moderata da Rolando Luzi - manager di Varenne - e dalla conduttrice televisiva Simona Rolandi. La manifestazione è pronta ad aprire le porte della Fiera di Roma dal 16 al 18 febbraio. 

"Il cavallo - ha dichiarato Irene Castelli - aggrega famiglie intere. Molti genitori imparano a pulirli, accompagnano i figli in scuderia e partecipano alla gestione quotidiana di quello che, alla fine, diventa un membro della famiglia. E’ proprio in virtù di questo valore del cavallo come collante familiare che Cavalli a Roma, quest’anno dedica la sua locandina alla famiglia”.

La Castelli è affiancata nell’organizzazione dall’onorevole Roberto Bernardelli. "Il cavallo è sport - ha dichiarato - ma anche un importante veicolo di socializzazione, integrazione e sviluppo. Vogliamo trasmettere la passione che anima questo mondo a chi non ha avuto ancora la fortuna di fare amicizia con un cavallo".

Saranno sette i padiglioni dedicati al mondo equestre, dalla monta inglese a quella americana, per proseguire con convegni, conferenze, workshop ed esibizioni:  cavallo spagnolo, doma naturale, tiro con l’arco a cavallo e carrozze. Dei 390.000 mq pronti ad ospitare circa 2.000 soggetti - tra pony, cavalli e asinelli - spiccano i due concorsi internazionali di salto ostacoli, il 1° Pony Jumping Show e la prima Tappa Europea di qualifica per la Coppa del Mondo di reining. E ancora, team penning, barrel racing e tradizione buttera. Spazio ai più piccoli, con l’area didattica e il “Battesimo del pony”.

Grande entusiasmo da parte di Pietro Piccinetti, Amministratore Unico di Fiera Roma: “Fiera Roma è orgogliosa di essere la casa di Cavalli a Roma. Il Lazio è una regione dalla spiccata vocazione agricola e con un grande patrimonio di biodiversità, sia in termini di habitat che di specie di flora e fauna, anche equina. Da questa ricchezza deriva un’importante tradizione equestre, settore che offre importanti potenzialità che la nostra manifestazione amplifica grandemente”.

Il quartiere fieristico ospita un evento che per gli sport equestri, e in particolare per il salto ostacoli, rappresenta l’apertura della stagione dei concorsi ippici internazionali in Italia.

Anche quest’anno la Federazione Italiana Sport Equestri sarà protagonista su più fronti. “Cavalli a Roma - ha dichiarato il presidente FISE Marco di Paola - segna l’apertura della stagione dei concorsi ippici internazionali in Italia offrendo al tempo stesso una variegata offerta culturale che, con momenti sportivi e puro intrattenimento, contribuisce a mantenere viva l’antica tradizione che lega l’uomo al cavallo”.

Presente alla conferenza, anche il presidente CONI Lazio, Riccardo Viola che ha commentato l’evento come “un’occasione importante per promuovere il ruolo del cavallo come compagno di sport ma anche di vita”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari