cerca

EQUITAZIONE

Alberto Zorzi Re di Olympia

Il cavaliere azzurro sigla la vittoria nel Gran Premio con la sua nuova compagna di gara Contanga

Alberto Zorzi Re di Olympia

L'Olympia International Horse Show

Alberto Zorzi ha messo dietro l’equitazione che conta. E’ successo a Londra, in occasione dell'Olympia International Horse Show, concorso ippico indoor inserito tra i “save the date” più prestigiosi del vertice del salto ostacoli. Ventinove i binomi al via su un metro e sessanta, cinque i doppi percorsi netti. Ma il nostro azzurro è stato il più veloce, con un barrage fermo su 34”05. Zorzi ha siglato la vittoria con una cavalla che è sotto la sua sella da appena 3 mesi: Contanga. “E’ un concorso meraviglioso - ha dichiarato Zorzi - L’Olympia è tra i sogni sportivi più grandi che un cavaliere possa coltivare. Dopo qualche Gran Premio mancato, questa vittoria arriva nel momento giusto per trasferirmi ottimismo. La cavalla è stata eccezionale. Ha messo a disposizione la sua forza e la sua volontà, dimostrando anche di poter essere la più veloce”.

Alle spalle di Alberto Zorzi, nomi importanti: l’olandese Harrie Smolders, vincitore del Longines Global Champions Tour 2017; e il mito equestre Michael Whitaker, che sigla in casa il terzo posto. Segue Maikel Van der Vleuten, altro cavaliere “orange”, numero 6 nel ranking mondiale. Quinto e sesto posto per due atleti olimpici: l’amazzone australiana Edwina Tops Alexander e il britannico Ben Maher. L’Italia si conferma in top ten con il 7° posto di Emanuele Gaudiano in sella a Caspar.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari