cerca

COLPO DEI CALABRESI

Il Crotone espugna il Dall'Ara in rimonta: Bologna ko

Il Crotone espugna il Dall'Ara in rimonta: Bologna ko

La prima doppietta in Serie A di Budimir e un rigore di Trotta consentono al Crotone di espugnare il Dall'Ara di Bologna nel primo anticipo della 12/a giornata del campionato di Serie A. La squadra allenata da Nicola si impone per 3-2 dopo essere andata due volte in svantaggio. Seconda vittoria di fila per il Crotone, la prima in trasferta, e classifica che recita ora 12 punti a +6 sulla zona retrocessione. Fondamentale per i calabresi aver trovato finalmente i gol di Budimir e Trotta, che dopo aver battuto la Fiorentina stendono anche il Bologna. Quarta sconfitta di fila per il Bologna, in totale crisi di risultati visto che la prestazione almeno per un'ora è stata di tutto rispetto. Non basta alla squadra di Donadoni la splendida doppietta su punizione di Verdi, che replica così alla mancata convocazione in Nazionale per il playoff contro la Svezia.

Primo tempo I padroni di casa ritrovano dal primo minuto un elemento fondamentale come Palacio, che guida l'attacco con il supporto di Verdi e Di Francesco. Ospiti con Budimir e Trotta in avanti. Primo tempo diventente e giocato a ritmi alti dalle due squadre. Bologna arrembante in avvio, ma è del Crotone la prima occasione degna di nota con un colpo di testa di Budimir deviato in angolo da Da Costa. Con il passare dei minuti, però, la squadra di Donadoni aumenta la pressione e sfiora tre volte il vantaggio prima con Di Francesco, poi con Poli e ancora con Verdi. Nelle ultime due occasioni decisivo Cordaz con altrettante super parate. E' il preludio al pirotecnico finale di tempo. Il Bologna sblocca il risultato al 38' con una splendida punizione mancina di Verdi dal limite, non impeccabile nell'occasione Cordaz. Il Crotone reagisce e al 42' pareggia con Budimir, lesto ad anticipare Krafth e ribadire in rete un diagonale di Trotta respinto da Da Costa. Passano tre minuti e il Bologna passa di nuovo: ancora Verdi micidiale su punizione, questa volta l'attaccante rossoblu fulmina Cordaz con un destro telecomandato.

Secondo tempo Non meno emozionante la ripresa. In avvio Donadoni deve sostituire l'acciaccato Di Francesco con Krejci. Il Crotone dimostra di crederci e prima della mezzora ribalta il risultato con due gol in due minuti: al 67' l'arbitro Pasqua, con il supporto del VAR, assegna un calcio di rigore per un fallo di mani in area di Krafth che Trotta trasforma con freddezza. Al 69' ancora Budimir con uno splendido sinistro al volo di prima intenzione dal limite fulmina Da Costa. Terzo centro consecutivo per il cigno di Zenica, dopo il gol con la Fiorentina. Donadoni corre ai ripari gettando nella mischia Destro al posto di Donsah e Falletti per Masina, passando ad un super offensivo 4-2-4. Nel finale i rossoblu di casa provano l'assalto con una serie di cross pericolosi dalla fasce su cui Palacio e Destro non riescono però a trovare la zampata vincente.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello