cerca

LA STANGATA

Curva Nord della Lazio chiusa due turni per razzismo

Curva Nord della Lazio chiusa due turni per razzismo

Squalificata la Curva Nord per due turni a causa dei cori razzisti rivolti contro Adjapong e Duncan durante Lazio-Sassuolo: la squadra di Inzaghi non avrà quindi il sostegno del settore più caldo del tifo nelle due gare interne contro Cagliari e Udinese, in programma rispettivamente il 22 ottobre e il 5 novembre. Questa la decisione del giudice sportivo: "I sostenitori della società Lazio, assiepati nel settore “Curva Nord”, nel numero di circa 2000 (rispetto a n. 5449 occupanti), si rendevano responsabili, al 31° del primo tempo ed al 33° del secondo tempo, di cori espressione di discriminazione razziale, durati alcuni secondi, nei confronti, rispettivamente, dei calciatori del Sassuolo Adjapong Claud e Duncan Alfred". 

Il giudice ha sanzionato la curva con una squalifica di un turno, che però raddoppia per via della "sospensione condizionale" a cui era stata sottoposta sempre per cori razzisti dopo il derby con la Roma dello scorso aprile. La Nord infatti non era rimasta chiusa nella seguente partita in casa, "con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella inflitta per la nuova violazione".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia