cerca

DOMANI CHAMPIONS

Di Francesco avvisa la Roma: "Col Qarabag non sarà facile"

Di Francesco avvisa la Roma: "Col Qarabag non sarà facile"

Florenzi a Fiumicino prima di imbarcarsi per Baku

Non bastavano quasi cinque ore di volo e due di fuso orario da smaltire, ci si è messo anche il traffico di Baku che ha rallentato l'arrivo della Roma nello stadio dove domani sfiderà gli azeri del Qarabag nel secondo turno di Champions League. Una partita da vincere contro l'avversario più debole del girone, ma Di Francesco non si fida.

«È una gara delicata - spiega l'allenatore - si danno per scontate troppe cose, invece bisogna avere grande rispetto per il Qarabag, per la sua storia e per come è arrivata fin qui, vi assicuro che non sarà facile». Parlando dei singoli, Di Francesco ha parlato di un ritrovato El Shaarawy mentre ha fatto intuire il possibile rilancio di Defrel dal primo minuto. «Ha fatto un percorso di crescita, nell’ultimo periodo l’ho visto veramente bene e per questo l’ho fatto giocare. Il suo è un ruolo molto dispendioso, per questo mi vedrete cambiare spesso gli esterni. Defrel può rigiocare anche da esterno, ho scelto in base alle gare. Ci sono giocatori che devo vedere nell'allenamento, lui per primo che conosco bene ma mi serve di capire alcune sensazioni, comunque potrebbe rigiocare tranquillamente a destra. Kolarov e Dzeko? Giocano dall'inizio".

Sulla stessa lunghezza d’onda il difensore Juan Jesus. «Non c’è il rischio di sottovalutare l’avversario, non lo facciamo con nessuno, sarà una gara difficile, loro vengono da un risultato negativo a Londra e cercheranno di dimostrare che possono giocarsela - spiega il giocatore giallorosso - sarà una partita difficile, ma noi siamo qui per vincere e dimostrare il nostro valore».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello