cerca

In manette l'ex NBA Chuck Person

Arresti per corruzione nel basket dei college Usa

Arresti per corruzione nel basket dei college Usa

Tutto il mondo è paese e anche nella nazione dello sport per antonomasia, gli Stati Uniti, c'è corruzione. E, incredibile ma vero, non riguarda i multimilionari professionisti della campionato Nba di basket, ma il torneo minore dei college: quelli dai quali escono ogni anno i campioni del futuro. C’è anche l’ex ala piccola degli Indiana Pacerse nella Nba Chuck Person fra le dieci persone arrestate dalle autorità americane per una maxi inchiesta su una presunta corruzione nel mondo del college basket americano. In manette su ordine del procuratore degli Stati Uniti sono finiti quattro allenatori e sei fra manager e consulenti finanziari. Per tutti l’accusa è di corruzione e frode in merito al sistema di reclutamento dei giocatori. Fra le persone arrestate ci sono Chuck Person, head coach associato di Auburn University; Anthony Bland head coach associato di University of Southern California, Lamont Evans assistant coach a Oklahoma State University ed Emanuel Richardson assistant coach alla University of Arizona. In manette sono finiti anche James Gatto, direttore Global Sports Marketing per il basket di Adidas e Rashan Michel fondatore e gestore di una società di abbigliamento ad Atlanta. Secondo la corte federale, le persone arrestate avrebbero pagato giovani promesse dell’high school per garantirsi le loro prestazioni all’università. Negli Stati Uniti gli atleti universitari non possono ricevere pagamenti in denaro per la loro attività sportiva.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni