cerca

GOLEADA GIALLOROSSA

Dzeko e doppietta di El Shaarawy, la Roma batte l'Udinese 3-1

Dzeko e doppietta di El Shaarawy, la Roma batte l'Udinese 3-1

Stephan El Shaarawy festeggia il gol

Altra goleada giallorossa. All’Olimpico la Roma si impone per 3-1 sull’Udinese, travolta da Dzeko ed El Shaarawy (doppietta). I padroni di casa si prendono anche il lusso di sbagliare un calcio di rigore con Perotti e nel finale subiscono il gol della bandiera da Larsen. Ora i punti in classifica sono 12.

LE SCELTE
Terza esclusione consecutiva per Defrel, Di Francesco stavolta gli preferisce El Shaarawy e manda a giocare a destra Perotti. Centrocampo tipo con Nainggolan, De Rossi e Strootman, Florenzi torna a fare il terzino, in mezzo Fazio vince il ballottaggio con Jesus. Delneri risponde con Lasagna-Maxi Lopez in attacco.

PRIMO TEMPO
Ci prova subito Jankto, Alisson respinge il diagonale: solo corner. Al 12’ la Roma sblocca la gara, Nainggolan si divincola tra due avversari e in qualche modo riesce da terra a servire in verticale Dzeko, che con un rasoterra beffa Bizzarri: 1-0 e sesta rete stagionale per il bosniaco. Quattro minuti più tardi arriva un altro tiro di Edin, il portiere in questo caso è attento e blocca in due tempi. El Shaarawy fallisce il tap-in di testa sul cross di Perotti, la toglie a Dzeko ma non riesce a festeggiare. Continua ad attaccare la formazione giallorossa, traversone di Perotti per il bosniaco, che si fa però anticipare da Bizzarri. Al 29’ Maxi Lopez sfiora il pareggio, trovando impreparato Manolas su un cross, ma il destro è centrale e facile preda di Alisson. Gol mancato, gol subìto, la legge del calcio colpisce ancora e al 30’ El Shaarawy trova il raddoppio: assist di Dzeko, il Faraone col destro arriva prima di Behrami e sigla la prima rete in questo campionato. Che è anche la prima ad avere una firma diversa da quella del bomber di Sarajevo. E non viene da sola, perché El Shaarawy al 45’ cala il tris: azione splendida in contropiede, è lui stesso a lanciarla, scambia con Perotti che in realtà la restituisce male, ma Larsen fa un erroraccio e condanna il suo portiere. Doppietta per Stephan.

SECONDO TEMPO
Si riprende con Pezzella in campo al posto di Lasagna e gli stessi undici giallorossi della prima frazione. Squillo di Larsen a inizio ripresa, sfiora il palo. Grande idea di Perotti per il taglio di Dzeko, Bizzarri difende il primo palo e respinge la conclusione dell'attaccante giallorosso.Al 26’ scatta il momento di Defrel centravanti: gli lascia il posto d’onore Edin. Di Francesco sfrutta il vantaggio per far rifiatare i big, al 29’ richiama in panchina Kolarov e concede minuti a Moreno. Si risveglia però l’Udinese, che prima tira in causa Alisson con un destro di Bajic, poi centra la traversa con un colpo di testa di Nuytinck. Rifiata anche Florenzi, l’ultima carta è Peres. Al 37’ prima palla-gol per Defrel, che fa i movimenti giusti e calcia d’istinto, ma trova pronto il portiere. Al 43’ rigore per la Roma, Angella manda giù in area El Shaarawy, l’arbitro indica il dischetto senza nemmeno l’aiuto della VAR, ma Perotti fallisce la sua occasione e resta a secco di gol. Al 90’ la rete della bandiera di Larsen. Finisce 3-1 all’Olimpico, ora testa alla Champions: mercoledì la sfida al Qarabag.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia

Opinioni