cerca

SOLO QUARTO DETTI

Immenso Paltrinieri, il re è sempre lui: oro mondiale nei 1500

Immenso Paltrinieri, il re è sempre lui: oro mondiale nei 1500

Re Gregorio si conferma sul trono. Paltrinieri ha vinto la medaglia d'oro nei 1500 stile libero ai Mondiali di Budapest con il tempo di 14.35.85. Medaglia d'argento per l'ucraino Mykhailo Romanchuk in 14.37.14, bronzo l'australiano Mack Horton in 14.47.70. E' mancata la doppietta, Gabriele Detti si è infatti dovuto accontentare del quarto posto con 14.52.07. Per l'Italia è la 16esima medaglia in questa edizione dei Mondiali, la quarta d'oro.

"Me la sono guadagnata. Sono contento, perché è stata una gara difficile. Più del previsto. Ho quasi vinto allo sprint, sembra una barzelletta ma non è così". Così Gregorio Paltrinieri commenta ai microfoni della Rai la vittoria della medaglia d'oro nei 1500 sl ai Mondiali di Budapest. "Ci sono tanti avversari che mi stimolano e che mi spingono a fare sempre meglio", ha aggiunto il campione azzurro. "Nello sport a volte vinci e a volte perdi. Certo non ero contento per come ho gestito gli 800. Ho cercato di nuotare bene dall'inizio, non ce l'ho fatta a scrollarmi di dosso l'avversario ma alla fine ho vinto", ha concluso Paltrinieri. Sull'esultanza finale, l'azzurro ha detto: "Avevo solo voglia di gridare".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello