cerca

LA CONTESTAZIONE

Striscione contro Keita e Tounkara

Striscione contro Keita e Tounkara

"Keita-Tounkara, abbassate la cresta o ve la tagliamo noi". Questo lo striscione apparso nella notte su un muro del centro sportivo di Formello. La minaccia porterebbe la firma della curva Nord della Lazio. Keita è finito ultimamente nel mirino dei tifosi per il mancato rinnovo del contratto e alcuni comportamenti sgraditi anche allo spogliatoio, come il rientro ritardato dalla Coppa d'Africa. Lotito non ha ancora formulato la proposta per allungare il rapporto con la Lazio che, è bene ricordarlo, scade a giugno del 2018, il procuratore Calenda ha in mente una strategia diversa per il futuro del talento senegalese. Tounkara, invece, è finito sui giornali per una rissa al termine della sfida col Chievo con un tifoso, non piaciuta agli ultras biancocelesti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500