sabato 27 agosto 2016

.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
06/03/2016 19:04

L'EVENTO

In attesa di quelle del 2024 Roma conquista le Olimpiadi gay del 2019

Assegnata al nostro Paese l'edizione degli EuroGames. Gli organizzatori prevedono l'arrivo di oltre 5000 atleti da tutto il mondo

Quelle del 2024, forse, arriveranno. Ma poco importa perché Roma ha già i suoi Giochi Olimpici. Oggi a Cardiff è stata infatti assegnata al nostro Paese l'edizione 2019 degli EuroGame, l'evento sportivo creato dalla comunità omosessuale, su licenza della European Gay and Lesbian Sport Federation (Eglsf).

Presenti in Scozia per l'assemblea annuale dell'Eglsf che ha assegnato i Giochi,  Adriano Bartolucci Proietti, coordinatore nazionale di Gaycs (dipartimento Lgbt dell'Associazione Italiana Cultura Sport) e Vladimir Luxuria. I due hanno presentato il progetto di candidatura della Capitale e hanno ovviamente festeggiato il risultato ottenuto.

"Al progetto - informa una nota di Gaycs - hanno confermato il loro sostegno numerose associazioni sportive gay italiane che da anni operano in diverse città del Paese ma soprattutto a Roma. Bartolucci Proietti e Luxuria si sono presentati in Scozia forti anche del sostegno assicurato dal presidente del Coni, Giovanni Malagò. Questa rappresenta un'importante tappa verso l'affermazione di Roma quale città ideale ad ospitare eventi sportivi internazionali".

Stime degli organizzatori prevedono l'arrivo di oltre 5.000 atleti da tutto il mondo che si confronteranno in diverse discipline sportive (calcio, atletica, nuoto, rugby, pallavolo, beach volley etc.).

"Siamo soddisfatti - dichiara Adriano Bartolucci Proietti - per avere espresso al massimo le grandi potenzialità di questo progetto contribuendo così al progresso nell'emancipazione del Paese sotto il profilo dei diritti e del pieno riconoscimento della parità contro ogni forma di discriminazione come nella maggior parte dei Paesi europeì".

In attesa di arrivare a Roma gli EuroGames si terranno quest’anno ad Helsinki (Finlandia) dal 29 giugno al 2 luglio, mentre le edizioni 2017 e 2018 sono invece sospese per lasciare spazio ai World Outgames 2017 di Miami Beach e ai Gay Games di Parigi 2018. 

Red. Sport






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro