cerca

Più di 5 mln di europei utilizzano sacchi in Mater Bi

La bioplastica biodegradabile e compostabile di Novamont

Più di 5 mln di europei utilizzano sacchi in Mater Bi

Novara, 15 mag. - (AdnKronos) - Milano, Parma e Treviso ma anche Copenaghen, Roskilde (DK), Ginevra (CH), Kristiansand (Nor), Luleå (S), il quartiere Sarrià di Barcellona, Parigi (sperimentazione), Grenoble, Cardiff, Manchester e svariati quartieri londinesi. Sono più di 5 milioni i cittadini europei che utilizzano sacchi in Mater Bi, la bioplastica biodegradabile e compostabile di Novamont che si adatta a qualsiasi sistema di raccolta e trattamento dei rifiuti organici in uso in Europa.

Le esperienze di municipalità italiane ed estere sono state presentate da Novamont all’Ifat di Monaco, la fiera sui servizi ambientali e sulla gestione dei rifiuti in programma fino al 18 maggio. Con il marchio Mater-Bi Novamont produce e commercializza un’ampia famiglia di bioplastiche, biodegradabili e compostabili secondo lo standard UNI 13432, smaltibili assieme agli scarti alimentari, producendo compost di qualità ed evitando lo smaltimento in discarica.

In Europa si producono 96 milioni di tonnellate di rifiuto organico ma solo il 30% di essi viene riciclato correttamente, mentre 66 milioni ancora oggi vengono conferiti in discarica, con ingenti costi ambientali, economici e sociali. Il rifiuto organico in discarica può, infatti, diventare estremamente pericoloso, perché produce percolato e gas metano che possono finire nelle falde acquifere con effetti negativi sulla salute dell’uomo e sul clima.

Con la recente Direttiva Rifiuti comunitaria che prevede l’obbligatorietà della raccolta differenziata del rifiuto organico in tutti i Paesi membri entro il 2023 e che dal 2027 soltanto il rifiuto organico proveniente dalla raccolta differenziata potrà entrare nel calcolo del riciclaggio, con un tetto massimo del 10% del rifiuto organico conferito in discarica entro il 2035, è indispensabile dotarsi di modelli di raccolta efficienti.

Ad oggi il modello di intercettazione della frazione organica con i sacchi compostabili in Meter-Bi coinvolge circa 5.350.000 di cittadini europei e conta circa 312.000 tonnellate di frazione umida raccolta. Domani, dalle 16 alle 18, padiglione B4-sala B42 di Ifat, Christian Garaffa, Marketing Manager for Source Separation & Recycling di Novamont, presenterà il modello Novamont per la raccolta dei rifiuti organici nel corso del workshop "Le best practice piemontesi nel settore del cleantech" organizzato dalla Regione Piemonte.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari