cerca

l'allarme della protezione civile

Tiangong 1, la stazione spaziale cinese impazzita punta verso la Terra

Trentasei ore prima si saprà se i pezzi di satellite si schianteranno davvero da Firenze in giù

Tiangong 1, la stazione spaziale cinese impazzita punta verso la Terra

Lanciata il 29 settembre 2011 e fuori controllo dal 2016, la stazione spaziale cinese Tiangong-1 (il palazzo celeste lungo 12 metri e pesante 8,5 tonnellate) sta rientrando nell'atmosfera e potrebbe precipitare proprio sull'Italia, nelle regioni del Centro-Sud, nei giorni di Pasqua. Per questo la Protezione civile ha diffuso una circolare a Regioni e ministeri per prepararsi all'impatto.

"Potrebbe interessare il territorio nazionale" si legge nel documento che stima l'impatto "tra il 28 marzo e il 4 aprile nelle Regioni a Sud dell'Emilia-Romagna". La finestra temporale e le traiettorie di impatto al suolo, però, "potranno essere definite con maggiore precisione nelle 36 ore precedenti il rientro dall'Agenzia spaziale italiana, che monitorerà le fasi di caduta del modulo cinese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari