LA SARABANDA DEI GUARITORI

Aloe per dimagrire, medico condannato per falsa cura contro l'obesità a caro prezzo

Trentamila euro per una terapia. Sul lastrico una paziente di Torino

Curava l’obesità prescrivendo alle sue pazienti «aloe arborescens brasiliana e aloe snelling», prodotti venduti a costi esorbitanti, con una somministrazione tale da consumare una bottiglia ogni tre giorni.

Il Tribunale di Torino ha condannato a 1 anno e 2 mesi per truffa (20 mila euro di risarcimento provvisionale) G. L., presunto dottore in naturopatia.

Fra le sue vittime una donna sovrappeso di 53 anni, che dopo alcuni ricoveri in clinica si era rivolta al naturopata per perdere peso. Lanza le aveva venduto l’aloe al prezzo di 130 euro al litro, quando il costo reale per la stessa quantità si aggira intorno ai 30 euro.

Gli inquirenti hanno provato che in un anno la donna ha speso circa 30 mila euro in prodotti. «Siamo pienamente soddisfatti - hanno commentato gli avvocati della vittima Tommaso Servetto e Roberta Maccia - perchè è stato riconosciuto e condannato il comportamento truffaldino del Lanza. Ora sarà attivata la causa civile per il risarcimento degli ulteriori danni»

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.