cerca

ALIMENTAZIONE & SCIENZA

Mangiare legumi, cereali e formaggi allunga la vita

Il segreto della longevità contenuto nella spermidina, un composto naturale presente in alcuni cibi che riduce anche il rischio di malattie cardiovascolari

Mangiare legumi, cereali e formaggi allunga la vita

Formaggi stagionati, legumi, broccoli, funghi, insalata verde e cereali integrali. La sostanza presente in alcuni cibi allungherebbe la vita, proteggendo il cuore. Secondo uno studio condotto dall'Equipe 11 Labellisée Ligue Contre le Cancer di Parigi e dall'Università di Graz in Austria, la spermidina, composto naturale contenuto in alcuni alimenti, è in grado di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, contribuendo ad allungare la vita di chi la assume.

L'esperimento, pubblicato sulla rivista scientifica Nature Medicine, è stato effettuato su topolini e ratti, ai quali è stata somministrata la spermidina diluita nell'acqua: i ricercatori hanno osservato che, rispetto agli animali che non avevano ricevuto questa sostanza, i topi dello studio mostravano migliori funzionalità cardiache. In questi ratti il composto organico ha infatti ridotto l'ipertrofia ventricolare, attivando un effetto cosiddetto "cardioprotettore". Studi precedenti, come quello del Weizmann Institute di Israele, pubblicato sulla rivista Cell Metabolism, avevano dimostrato che la spermidina è in grado di invertire il ritmo circadiano dell'organismo, rendendo le persone più giovani e meno inclini a sviluppare malattie. Gli studiosi, alla luce della nuova scoperta, hanno provato a stimare la quantità di spermidina nella dieta di circa 800 uomini d Brunico, osservando che a consumi più elevati di questo nutriente corrisponde un minor rischio di insufficienza cardiaca e altre malattie cardiovascolari e un minor rischio di pressione alta, specie tra i maschi. Gli autori sostengono che si tratta di un buon punto di partenza per condurre studi più approfonditi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500