sabato 30 agosto 2014
.
Sfogliatore
ACQUISTA EDIZIONE
LEGGI L’EDIZIONE
08/11/2013 06:01

Giovani cinesi in vendita Blitz nella casa a luci rosse

CERVETERI «Cercasi ragazze giovani, carine per massaggi. Massima riservatezza». L’annuncio in realtà nascondeva un giro di prostituzione scoperto a Cerenova, vicino Cerveteri, da carabinieri e...

CERVETERI «Cercasi ragazze giovani, carine per massaggi. Massima riservatezza». L’annuncio in realtà nascondeva un giro di prostituzione scoperto a Cerenova, vicino Cerveteri, da carabinieri e polizia. L’attività illegale era stata avviata da una donna cinese di 50 anni, residente a Cerenova che, insieme con il compagno, 62 anni, aveva escogitato un modo semplice per fare soldi. Aveva assoldato un gruppo di connazionali che, con l’offerta di un lavoro in Italia, si erano trasferite nella frazione cerite nella villetta nei pressi di viale Benedetto Marini, affittata da una coppia di Roma completamente ignara dell’uso dell’appartamento. Il viavai di clienti ha insospettito tutti e, dopo mesi di indagini, i militari, che si sono finti clienti, hanno scoperto la reale attività e sono intervenuti arrestando la donna per sfruttamento della prostituzione e denunciando a piede libero il compagno per favoreggiamento. Sequestrato anche il contante frutto dell’illecita attività.

Danila Tozzi






consenso al trattamento dei dati
I commenti inviati vengono pubblicati solo dopo esser stati approvati dalla redazione






Invia una copia anche al tuo indirizzo di posta
Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

Copyright 2001 Quotidiano IL Tempo srl tutti i diritti riservati - Gerenza - Pubblicità