cerca

Giallo alla Camera: chi è stato?

Spunta la svastica dentro il bagno di Montecitorio

Incisa nel legno di una porta. Predisposta la rimozione

Spunta la svastica dentro il bagno di Montecitorio

«Es braust unser panzer», ovvero «il nostro carro armato sta ruggendo». È la scritta, incisa nel legno con tanto di svastica, che è apparsa nel pomeriggio di ieri sullo stipite della porta di uno dei bagni di Montecitorio. Il verso è tratto dal «Panzerlied», uno dei più conosciuti canti della «Wehrmacht», il nome assunto dalle forze armate della Germania sotto la dittatura nazista. Alla trovata (di cattivo gusto) ha voluto replicare sullo stesso stipite un altro incisore ignoto, il quale, sotto il verso in tedesco ha aggiunto un italianissimo «ma vai a cag...». L’amministrazione di Montecitorio, appresa la notizia e dopo aver ordinato i necessari rilievi, ha immediatamente predisposto la rimozione della scritta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia