cerca

PAURA NELLA CAPITALE

Madre e figlia ferite nella sparatoria a Roma, due fermati

Madre e figlia ferite nella sparatoria a Roma, due fermati

Sono stati fermati ieri sera i due sinti ai quali ieri il maresciallo dei carabinieri aveva inutilmente intimato l’alt, in via Federico Ozanam, prima di sparare e colpire mamma e figlia in sella a uno scooter. Orlando e Leonardo Bevilacqua, 22 e 23 anni di Roma e Caserta, si erano divisi per far perdere le loro tracce dopo aver forzato il posto di blocco e sentito il colpo. La Mini Countryman è stata trovata parcheggiata in zona Tuscolana tre ore dopo i fatti. I due, arrestati con l’accusa di tentato omicidio in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, hanno una sfilza di precedenti per truffa ed estorsione alle spalle.

Orlando e Leonardo Bevilacqua, 22 e 23 anni di Roma e Caserta, si erano divisi per far perdere le loro tracce dopo aver forzato il posto di blocco e sentito il colpo. La Mini Countryman è stata trovata parcheggiata in zona Tuscolana tre ore dopo i fatti. I due, arrestati con l’accusa di tentato omicidio in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, hanno una sfilza di precedenti per truffa ed estorsione alle spalle.

Sabrina Del Bene e sua figlia, tuttora ricoverate al pronto soccorso del San Camillo, non sono in gravi condizioni. La donna è stata operata alla spalla sinistra e si riprenderà in un mese. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano volo [VIDEO]

Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari
Il crollo in diretta: ecco il video della voragine sull'Appia