figuraccia coi fiocchi

Neve a Roma, la Raggi assicura: "Le scuole riaprono mercoledì"

Da domani, mercoledì 27 febbraio, scuole riaperte a Roma. "Voglio rassicurare i genitori domani le scuole saranno aperte" annuncia la sindaca di Roma, Virginia Raggi, al termine della riunione operativa con la Protezione Civile di Roma. Dopo essere rientrata da Messico dove era in trasferta (mentre la Capitale era in emergenza a causa del maltempo), laRaggi interviene sulla polemica sollevata contro il piano antineve del Campidoglio. "Il sistema ha funzionato, no a inutili allarmismi" sottolinea.

Il day after nella Capitale innevata è condito di rassicurazioni istituzionali e caos per i treni. I disagi restano tra freddo e trasporti, sciolta la coltre bianca oggi l'incubo principale nella Città Eterna è il ghiaccio. "Il sistema ha funzionato, non c'è bisogno di inutili allarmismi. Noi abbiamo fatto i fatti in maniera ordinata e regolare, faremo riunioni fino alla completa regolarizzazione della situazione", ha sottolineato la Raggi, parlando dalla sala operativa della Protezione civile del Campidoglio. La prima cittadina di Roma è rientrata in anticipo da Città del Messico, dove ha partecipato ad un convegno sui cambiamenti climatici. "Il viaggio era programmato da tempo, per quanto gli interventi siano stati effettuati con regolarità credo che un sindaco debba stare vicino alla propria gente. Nonostante io fossi fuori ci siamo coordinati con i cellulari benissimo, sin da giovedì abbiamo programmato tutto, le polemiche le lascio ad altri", ha aggiunto cercando di spegnere le polemiche social.

Termini paralizzata
Nella giornata di martedì 27 il servizio di superficie gestito da Atac e da Roma Tpl è tornato al normale funzionamento. Nel nodo di Roma, circolazione dell’80% dei treni alta velocità e il 50% dei treni regionali del Lazio. Per tutto il giorno i treni alta velocità provenienti o diretti a Napoli, Salerno e oltre, che non hanno quindi Roma Termini come capolinea, non entreranno a Termini, facendo però fermata e svolgendo servizio di salita e discesa viaggiatori solo a Roma Tiburtina. Confermato anche per oggi il rimborso integrale del biglietto a chi dovesse rinunciare al viaggio.

750 agenti in servizio
Da parte del Campidoglio è rimasta attiva tutta la notte la sala del Coc, il Centro operativo Comunale di Roma Capitale aperto da domenica scorsa per coordinare le attività durante l'ondata di maltempo. Sono proseguiti per l'intera nottata gli interventi su tutto il territorio di Roma per prevenire la formazione di ghiaccio sulle strade con mezzi dedicati alla pulizia e allo spargimento di sale. Garantita anche l'accoglienza ai soggetti in condizione di fragilità e senza dimora. In campo oggi 750 agenti della Polizia Locale di Roma Capitale. Sono proseguiti gli interventi di pulizia e di spargimento sale nelle principali strade e arterie di grande viabilità. In particolare, il SIMU è intervenuto per sgomberare e mettere in sicurezza tutte le rampe del GRA, i Lungotevere, via Tiburtina, via Cristoforo Colombo, via Collatina, via di Malafede, la Nuova Circonvallazione Interna da Batteria Nomentana a viale Castrense.

Le squadre AMA sono intervenute su via Tuscolana, viale Europa, via Cola De Rienzo, via del Corso, via dei Fori Imperiali, via Appia Nuova; piazze storiche come piazza del Popolo, piazza Navona, largo Torre Argentina; nei pressi delle stazioni ferroviarie, delle fermate delle linee metro e degli autobus.

Stop allerta neve
La notte tra mercoledì e giovedì non nevicherà a Roma. Anche se non è escluso che possano cadere dei fiocchi, questa eventuale "spolverata" (che potrebbe interessare Roma nord) non desta preoccupazione e non c'è alcun allerta neve per la Capitale. Diversamente nel Lazio, soprattutto nel Reatino, nel Frusinate e nel Viterbese est le precipitazioni nevose saranno più consistenti, anche se di debole intensità rispetto a quelle di domenica notte. Lo conferma il Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica che sottolinea come le temperature nella Capitale la prossima notte scenderanno ancora molto sotto lo zero (-4 o -5 gradi), mentre tra mercoledì e giovedì potranno scendere tra lo 0 e -2 gradi.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.