cerca

maltempo

Torna il freddo, allerta neve a Roma e nel Lazio

La Protezione civile lancia l'allarme sui Castelli Romani

Pioggia, neve e mareggiate. Maltempo su tutta l'Italia

Torna il freddo polare e scatta l'allerta neve nel Lazio sopra i 200-400 metri con «apporti al suolo deboli» da domani mattina e per le successive 6-9 ore. E possibilità fiocchi di neve, al mattino, anche su Roma, secondo il bollettino emesso dal Centro Funzionale Regionale, sulla base di quanto reso noto dal Dipartimento di Protezione civile, con attenzione per neve su tutte le zone di allerta del Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Roma, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. «La sala operativa permanente - spiega la Regione Lazio - ha diffuso l'allertamento del sistema di Protezione civile Regionale e invitato le diverse strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla sala operativa permanente al numero 803.555».

La neve potrebbe scendere fino ai 300–400 metri di altitudine nell’hinterland capitolino con probabili abbondanti nevicate sui Castelli Romani. Se nei paesi più bassi dei Castelli (Ariccia, Genzano, Albano Laziale), le precipitazioni dovrebbero essere deboli e forse miste a pioggia, in quelli più alti (Rocca di Papa, Rocca Priora) la neve dovrebbe raggiungere i 20 centimetri. Possibili disagi alla circolazione sulla via dei Laghi. Nella Capitale, attivo il piano freddo del Campidoglio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari