L'ITALIA CHE INNEGGIA AL RAID

Roma, nuova scritta choc (e svastica) pro Macerata: "Onore al capitano Luca Traini"

Grazia Maria Coletti

Dopo lo striscione a Ponte Milvio la frase di solidarietà a Villa Bonelli vicino al quartiere Eur

"Onore al capitano Luca Traini". Dopo lo striscione a Ponte Milvio, a Roma un'altra frase inneggiante all'autore del raid anti immigrati a Macerata,  sulla scia dello sdegno per la giovane romana Pamela, fatta a pezzi e chiusa in due valigie. Ma stavolta sotto la scritta anche il disegno di una svastica. La frase per manifestare solidarietà al 28enne che ha ferito sei immigrati sparando dalla sua auto a Macerata è comparso stamattina su un muro di Villa Bonelli, vicino al quartiere Eur:  è stata scritta con lo spray nero sulla facciata di un casaletto davanti alla scuola in via Francesco Saverio Benucci, la strada di accesso al quartiere residenziale dove fu tenuto prigioniero Moro, a poche decine di metri dalla sede dell'XI Municipio,  e poche decine di metri in linea d'aria dal palazzo della Civiltà italiana, il "Colosseo quadrato" dell'Eur.

This page might use cookies if your analytics vendor requires them.