cerca

STRISCIA LA NOTIZIA A SAN BASILIO

Porta le telecamere nel covo degli spacciatori. Lo picchiano e gli sparano contro

L'inviato Brumotti e la sua troupe vittime dell'aggressione

Porta le telecamere nel covo degli spacciatori. Gli sparano contro

Un momento dell'aggressione a Brumotti e alla sua troupe

Scende dal furgone e giù insulti e minacce: “Spia! Infame”. Poi due colpi di arma da fuoco partiti dai palazzi, si vede una persona in passamontagna che scaglia un mattone. Solo la corsa intrepida per risalire sul mezzo salva dal peggio la troupe di Striscia La Notizia a San Basilio. L’inchiesta esclusiva dell’inviato Vittorio Brumotti, realizzata sabato nella periferia nord est della Capitale, va in onda nel tg satirico di Canale 5. Immortala la compravendita di “polvere bianca” alla luce del sole: spacciatori e “sentinelle” appostate per controllare chi entra e chi esce dalla terza piazza di spaccio in Europa per la misura del mercato della droga, qui tutta “Made in Italy”. Immagini inequivocabili: una fotografa il giorno prima una “vedetta” che va incontro al giornalista, fintosi cliente, con la cocaina in mano, poi un pusher che raccoglie la droga da un buco assicurando che si tratta di roba “buona”. Strilli si levano da un blocco di case popolari: “Vieni da solo senza telecamere!”. Il servizio si chiude con un appello lanciato dall’inviato di Striscia alle istituzioni affinché “applichino la legge”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello