cerca

IL RENDICONTO PREVENTIVO

Roma, per le imprese 24 milioni: la Camera di Commercio approva il bilancio

Alternanza scuola-lavoro, ecco il bando della Camera di Commercio

La Camera di Commercio approva il bilancio preventivo e mette sul piatto per le imprese 24 milioni di euro. Un segnale incoraggiante in un momento di grosso empasse per il sistema produttivo della Capitale anche se i primi segnali di miglioramento fanno ben sperare, ma soprattutto alla luce dei pesanti tagli subiti da tutte le Camere di commercio italiane, per la riforma voluta dal Governo.

Tagli del diritto annuale, principale fonte di entrata delle Camere di Commercio e che ha raggiunto nel 2017 il 40 per cento (a fronte di una riduzione iniziale del 50% e di un successivo recupero del 10 per cento approvato qualche mese da dalla giunta). È per intercettare quei segnali di ripresa che l'Ente di via de' Burrò, che gestisce il più grande registro d'imprese d'Italia con oltre 490 mila sedi di aziende iscritte, ha spinto, in particolare, sugli interventi per il rilancio del sistema imprenditoriale locale e investirà 24 milioni per lo sviluppo dell'economia e della crescita del tessuto imprenditoriale, 4 milioni in più rispetto al 2017.

Oltre il 25 per cento degli oneri correnti di bilancio saranno destinati a interventi per lo sviluppo economico. In particolare il prossimo anno saranno stanziati: 4 milioni per il miglioramento dell'accesso al credito per le piccole e medie imprese; 2,3 milioni per investimenti in ambito culturale che rappresentano un volano di sviluppo economico e turistico fondamentale per un città come Roma; 2 milioni per il Punto Impresa Digitale nell'ambito del progetto Impresa 4.0 a supporto della digitalizzazione delle pmi romane che si affianca all'impegno della Camera di Commercio nell'organizzazione della Maker Faire Roma, fiera dell'innovazione, che proprio venerdì prossimo prenderà il via in Fiera, per la sua quinta edizione. E poi, 840 mila euro andranno al progetto Alternanza scuola lavoro per arricchire l'offerta formativa dei giovani romani con esperienze concrete in azienda; 750 mila per lo sviluppo di iniziative fieristiche e infine 600 mila per favorire la nascita di startup innovative. "L'approvazione all'unanimità del bilancio preventivo del 2018 - spiega il presidente della Camera di Commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti - conferma il ruolo centrale della nostra istituzione a supporto dell'economia romana”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello