cerca

L'ASSALTO

Punteruoli artigianali e coltelli, così la banda di romeni preparava il blitz in carcere

Volevano appropriarsi del nuovo padiglione "D"

Velletri, banda di detenuti programmava blitz nel carcere

Punteruoli fatti artigianalmente e coltelli. Così una banda di detenuti romeni si preparava all'assalto nel carcere di Velletri. Il blitz degli agenti della Polizia Penitenziaria all'interno della loro cella, ha permesso di bloccare il blitz per appropriarsi di un’ala del carcere, il nuovo padiglione "D".

"Il gruppo di romeni - spiegano i sindacalisti dell'Ugl Ciro Borrelli e Carmine Olanda - era da tempo tenuti sotto stretto controllo per via di alcuni, particolari, atteggiamenti avuti nei giorni scorsi che avevano insospettito non poco gli addetti alla sicurezza all'interno del carcere. Grazie alla Polizia Penitenziaria, però, l’ingegnoso piano dei detenuti è andato in fumo, nonostante la grave carenza di personale. Monitorando attentamente i soggetti sono riusciti a bloccare sul nascere la banda che, in caso, contrario avrebbe sicuramente creato importanti disordini all’interno del carcere".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Clochard accoltella poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni