cerca

SALARIA

Roma, ultraleggero precipita sui binari dell'alta velocità

L'incidente vicino all'aeroporto dell'urbe

Roma, ultraleggero precipita sui binari dell'alta velocità

L'aereo distrutto sui binari. Foto di Sara Cervelli

Incidente aereo a Roma. In via Salaria all'altezza tra il distributore di benzina Esso e l'aeroporto dell'Urbe, intorno alle 16.40 è caduto un aeromobile ultraleggero biposto, con due piloti a bordo, sulla linea ferroviaria alta velocità.

I due uomini a bordo sono rimasti gravemente feriti. Più critiche le condizioni del passeggero, un uomo di 60 anni, mentre meno gravi sono apparse ai soccorritori quelle del pilota. Sul luogo dell'incidente è intervenuto l'elisoccorso regionale con l'elicottero Aw 169 Pegaso 21 appena rientrato dalla missione di soccorso sull'A24 dove si è registrato un maxi incidente all'altezza di Castel Madama.

L'equipe sanitaria ha portato le prime cure ai feriti per poi imbarcarli in direzione dell'Umberto I, il pilota, e al Gemelli il passeggero più grave. I due uomini sono stati presi in carico dal Pronto soccorso in codice rosso. Sul posto vigili del fuoco di Roma e forze dell'ordine.

Secondo le prime ricostruzioni il piccolo aereo era in fase di rientro per atterrare sulle piste dell'Urbe quando improvvisamente il motore ha smesso di funzionare. A causare la caduta in fase di atterraggio sarebbe stato un albero: l'aero, urtandolo accidentalmente, avrebbe perso stabilità e quota per poi schiantarsi al suolo. L'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ANSV ha aperto un'inchiesta di sicurezza. Il velivolo è un aeromobile Tecnam P-92 JS certificato, con marche di identificazione I-CORT.

Dopo l'impatto la linea ferroviaria è stata interrotta. Il traffico sull'alta velocità Roma-Firenze è ripreso soltanto alle 20.20. Lo ha reso noto Rfi sottolineando che l'aereo è stato rimosso e il via libera ai treni è stato dato dopo il nulla osta dei vigili del fuoco e i necessari controlli dei tecnici di Rfi. Il traffico ferroviario era sospeso dalle 16.50, fra le stazioni di Roma Tiburtina e Settebagni, interruzione che ha influito su tutto il traffico ferroviario facendo registrare rallentamenti fino a 90 minuti dal momento che tutti i convogli hanno viaggiato sulla linea convenzionale Roma-Firenze. Si sono registrate cancellazioni nel traffico regionale e sette treni sono stati limitati nel loro percorso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello