cerca

RISSA DOPO LA DISCOTECA

Roma, quattro indagati per il 17enne massacrato di botte all'Eur

Roma, quattro indagati per il 17enne massacrato di botte all'Eur

Quattro giovani sono indagati dalla Procura di Roma in relazione alla vicenda del minorenne ferito in una rissa avvenuta fuori ad un locale dell'Eur la notte tra venerdì e sabato. Nei loro confronti il pm Roberto Felici contesta il reato di lesioni gravissime. I quattro giovani che nella notte tra venerdì e sabato avrebbero picchiato e poi rincorso fuori dal locale "Room 26" dell'Eur un minorenne. Il ragazzo, ritrovato la mattina successiva in gravi condizioni nel parcheggio della "Nuvola" di Fuksas, è all'ospedale San Camillo in rianimazione, per un trauma cranico e una lesione ad un rene.

Gli accertamenti della polizia di stato sono coordinati dal pm di Roma Roberto Felici. Gli uomini del commissariato Esposizione hanno identificato dieci ragazzi (tra loro anche qualche ragazza), tra minorenni e da poco maggiorenni. L'ipotesi principale rispetto a quanto avvenuto è che vi sia stata una rissa tra comitive contrapposte nata per futili motivi.

Il dato certo è che, dopo la scazzottata, G.D.C. sarebbe scappato. Potrebbe esser stato prima inseguito e poi anche da qualche amico, che all'altezza di viale Europa ne avrebbero perso le tracce. E' in quel momento che il ragazzo potrebbe aver scavalcato la recinzione del parcheggio. Una telecamera lo avrebbe ripreso sulla rampa all'interno. Occorre chiarire, inoltre, se le gravi lesioni riportate siano dovute al pestaggio o a una caduta, ipotesi quest'ultima che per gli inquirenti, secondo quanto si apprende, appare la più fondata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello