cerca

IL VOTO NEL X MUNICIPIO

Il Pd a Ostia candida Athos De Luca

I Dem puntano sull'usato sicuro per le elezioni in programma il 5 novembre

Il Pd a Ostia candida Athos De Luca

Adesso è ufficiale. Athos De Luca, ex parlamentare e già consigliere regionale, è il candidato del Partito democratico a Ostia. Le elezioni per la presidenza e il rinnovo del Consiglio del Municipio X, sciolto per mafia due anni fa in seguito all'inchiesta sul Mondo di mezzo, si terranno il prossimo 5 novembre, giorno in cui andrà al voto anche la Sicilia. «Il direttivo del Pd ha dato l’ok alla mia candidatura ed io ho accettato - spiega Athos De Luca - Per me l’unanimità era condizione fondamentale. Senza consenso unanime non mi sarei candidato. Questo darà slancio e forza ad una difficile campagna elettorale». Ma sulla candidatura di De Luca non mancano le polemiche. Il MoVimento 5 Stelle, che candida alla presidenza Giuliana Di Pillo ed è il grande favorito di questa tornata elettorale, ironizza sulla scelta di candidare De Luca, per il quale il X Municipio sarebbe - a detta degli esponenti pentastellati - una sorta di scialuppa di salvataggio. Polemiche a parte, il quadro politico in vista delle elezioni municipali si va delineando. Se il M5S candida la Di Pillo e il Pd De Luca, il quadro si completa con la sinistra (Mdp, Insieme e Sinistra Italiana) che hanno scelto di convergere su don De Donno, sacerdote autoprestatosi alla politica, il giornalista Andrea Bozzi che guida una lista civica al cui primo punto del programma figura il tema del decentramento e, infine, CasaPound. Il centrodestra, finalmente unito, ha sciolto questa sera la riserva scegliendo Monica Picca (Fratelli d'Italia).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello