cerca

CAOS CAPITALE

Torri dell'Eur, Fiera e mercati
Richiesta danni da un miliardo alla Raggi

Ecco le richieste danni per i "no" della sindaca. Tutti i progetti contestati dall'ex assessore Berdini. E i mancati investimenti valgono un altro miliardo

Raggi sblocca il concorsone di Roma Entro fine anno 485 assunzioni

Campidoglio

I 328 milioni di euro richiesti da Alfiere (Cassa Depositi e Prestiti con Telecom) come risarcimento danni contro il Campidoglio per la vicenda delle Torri dell’Eur rischiano di essere solo il primo di una gran- dinata di colpi che stanno per arrivare sul Campidoglio. Gli investitori della Città dei Giovani ai Mercati generali di via Ostiense, Toti e la francese De Balkany, infatti, stanno per presentare una richiesta di risarcimento danni contro il Comune per la decisione di bloccare i lavori già assegnati, finanziati e decisi. Una richiesta che potrebbe sfiorare i 500 milioni di euro.

E c’è anche la terza richiesta in partenza, destinazione Campidoglio: 300 milioni che Investimenti SpA, cioè Camera di Commercio, Regione Lazio e lo stesso Comune di Roma, si appresta a chiedere per la decisione di stravolgere il progetto di rilancio della ex Fiera di Roma.

Tre decisioni che potrebbero costare, solo di risarcimenti se le cifre saranno confermate e se i tribunali condannassero il Campidoglio, oltre 1 miliardo di euro. Tre decisioni assunte e rivendicate da Paolo Berdini, assessore all’Urbanistica della Giunta Raggi per 7 mesi e 12 giorni, fatte proprie da Virginia Raggi e dai suoi assessori, compreso il subentrante Luca Montuori cui, in 6 mesi di attività, si può rimproverare se non altro una scarsa alacrità. Ognuno dei 222 giorni di permanenza di Berdini alla guida dell’urbanistica romana rischia di costare quasi...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta