cerca

INCENDIATE DECINE DI AUTO A ROMA SUD

Preso il piromane della 500 nera

Preso il piromane della 500 nera

Un’estate rovente, quella romana. E ad alzare la colonnina di mercurio ci si mettono anche gli incendi. La lotta contro il fuoco che spesso nella notte divora porzioni della città ha visto nelle ultime ore due arresti. Il primo potrebbe essere l’autore dei roghi che hanno colpito delle auto parcheggiate in zona Eur-Cecchignola. La segnalazione, arrivata al centralino degli inquirenti nella notte, ha avviato la caccia al presunto autore degli incendi nel quadrante Sud della Capitale.

Intorno alle tre del mattino del 14 luglio, i carabinieri del Gruppo Frascati hanno arrestato un 31enne di nazionalità italiana a Trigoria. L’uomo, che ora è in arresto presso Rebibbia, era già stato attenzionato dalle forze dell’ordine per un episodio analogo consumatosi a Marino lo scorso dicembre 2016. Ad attirare l’attenzione la macchina con la quale l’arrestato si spostava: una 500 nera, un’auto di cui gli inquirenti avevano notato l’assenza la scorsa notte, dopo aver fatto un passaggio presso la casa del presunto piromane. Una volta fermato, l’uomo è stato sottoposto a perquisizione. Il controllo ha portato al ritrovamento di un fornelletto portatile, oltre che di numerosi fiammiferi. Questi e altri indizi hanno portato all’arresto dell’uomo, vista anche la vicinanza del luogo da cui proveniva la segnalazione.

Quasi coetaneo l’altro arrestato, un italiano di 32 anni, ai cui polsi sono scattate le manette per un episodio analogo avvenuto invece a Roma Est. A far piombare i carabinieri sul posto, un tratto di strada di competenza Anas in zona Genazzano, una segnalazione nella quale l’indiziato era stato visto prima appiccare il fuoco a delle sterpaglie per poi allontanarsi a bordo di un autobus della Cotral. Chiesta, e ottenuta, la collaborazione dell’azienda di trasporti, l’autista del pullman ha finto un guasto al mezzo, consentendo ai carabinieri di effettuare l’arresto, poi convalidato. I due provvedimenti si uniscono al terzo effettuato in settimana dall'Arma, in una città, e una provincia, in cui gli episodi seriali di incendi improvvisi provocano danni di grossa entità. 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni