cerca

LA MANIFESTAZIONE

Animalisti in corteo dal Colosseo a piazza Venezia

Animalisti in corteo dal Colosseo a piazza Venezia

Il Movimento animalista in corteo (foto Sara Cervelli)

Movimento animalista in corteo dal Colosseo, a piazza Venezia. Tra turisti giapponesi che si fotografano con i gladiatori, i manifestanti del gruppo, fondato da Michela Brambilla, pettorine bianche con nome e logo indosso, sfilano per via dei fori imperiali al ritmo dello slogan: "Animali liberi". Ai lati, anche loro con le pettorine d'ordinanza, ma sopra a un completo nero e camicia bianca, il servizio d'ordine del corteo. "Alla manifestazione hanno partecipato i comitati da tutte le regioni d'Italia" ha dichiarato Alessandro Mosso, dirigente del movimento.

Tra le bandiere che sventolano quelle del movimento sono le più numerose, ma a metà corteo il bianco sfuma in blu e s'incontrano i militanti di Animalisti italiani onlus che hanno aderito al movimento. Il presidente e ora dirigente del movimento animalista, Walter Caporale, parlando al megafono cita Paolo VI e Francesca Pascale che: "Quando c'ha incontrati, c'ha detto che chiunque sia speciale e raro e vuole cambiare verrà irriso e deriso, ma prima o poi il cambiamento arriverà". Caporale ha poi aggiunto che: "Berlusconi ha detto che non possiamo abolire tutto, è utopistico, ma possiamo cambiare le cose stabilendo che la metà dei finanziamenti alla ricerca vadano a metodi alternativi alla vivisezione. Per quanto riguarda la scelta vegetariana tutti gli enti e le scuole pubbliche prevedano menu vegetariani e vegani, per la caccia possiamo fare abolire le deroghe alle regioni e bloccare la riapertura. Per gli allevamenti dobbiamo iniziare smantellando quelli intensivi, che sono una vergogna. I cambiamenti si ottengono un po' alla volta e possiamo farlo anche abolendo quella vergogna di questo governo che ogni anno stanzia 5 milioni e 200 mila euro all'anno ai circhi con animali che ormai sono in crisi e vivono solo con le nostre tasse". Alla domanda dei cronisti che gli chiedevano se non si sentissero strumentalizzati dalla politica Caporale ha risposto: "No perché il programma animalista è il nostro programma e quando si voterà chiederemo a tutti di firmarlo. Non ci facciamo strumentalizzare da nessuno".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni