cerca

PESTATO DA QUATTRO RAGAZZI

Ottiene la casa popolare, bengalese aggredito a calci e pugni a Tor Bella Monaca

Ottiene la casa popolare, bengalese aggredito a calci e pugni a Tor Bella Monaca

Aggredito a calci e pugni da quattro ragazzi. Il motivo? Essere "colpevole" poiché destinatario di un alloggio popolare del Comune di Roma: il protagonista è Howlader Dulal, un bengalese di 52 anni, che ha denunciato l'aggressione al commissariato Casilino. L'uomo ha raccontato alla polizia di essere stato aggredito lo scorso 26 giugno da un gruppo di ragazzi tra i 20 e i 25 anni, mentre era in largo Ferruccio Mengaroni dove si era recato per visitare l'alloggio popolare a Tor Bella Monaca. A scatenare la rabbia del branco - secondo quanto riferito dall'uomo - il fatto che fosse straniero e destinatario di un alloggio popolare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • antoniuo

    rossomanno

    18:06, 02 Luglio 2017

    dettato

    come si parano sti negri e una vegogna che poi gli danno un alloggio e a pensare che ci sono itliani che dormono nelle panchine e proprio un ingistixia e mi meraviglio della raggi che ora fa gli interessi dei zingari e negri eppure e di 5 stelle

    Rispondi

    Report

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda