cerca

L'IMPIANTO GIALLOROSSO

Stadio della Roma, c'è l'ok del Municipio IX ma il Pd denuncia irregolarità

Il nuovo stadio della Roma non si fa

Alle 17.43 è arrivato, finalmente, il voto finale: dopo una seduta fiume il Consiglio del IX Municipio ha approvato la proposta di delibera Raggi sul pubblico interesse sul progetto di costruzione dello Stadio della Roma a Tor di Valle (delibera Giunta comunale 38/2017). Dodici voti favorevoli, su 16 consiglieri pentastellati, e un astenuto, Fratelli d’Italia e Forza Italia che avevano già abbandonato l’Aula. Il Pd che, richiamandosi al regolamento, ha sostenuto che la seduta, dopo 7 ore, doveva ritenersi conclusa ed ha annunciato la denuncia per irregolarità. In aula è esplosa la bagarre con il presidente del Consiglio municipale, Marco Cerisola, che ha chiamato la polizia per far allontanare dall'aula i consiglieri Pd.

Alla fine, decaduti tutti gli emendamenti con le opposizioni fuori gioco, è arrivato il voto finale. Al termine, il presidente D’Innocenti si è avventurato in un'intemerata contro le opposizioni, arrivando ad affermare che "se non approviamo entro il 15 la nuova delibera vale la 132" (la delibera Marino ndr): un'invenzione totale. Già venerdì scorso il Consiglio municipale era stato convocato dalle 11.30 alle 15.30 per discutere il parere: seduta andata a vuoto e, con una decisione senza precedenti, riconvocazione ad oggi, facendo, quindi, aprire tutti gli uffici del Municipio, alla presenza del presidente del Consiglio comunale, il grillino Marcello De Vito, e del capogruppo 5Stelle in Aula Giulio Cesare, Paolo Ferrara.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello