cerca

LA CONDANNA PER MALTRATTAMENTI

Bimbo legato al passeggino, maestre in galera

Due mesi di carcere a una maestra e alla titolare dell’asilo nido La vicenda venuta a galla grazie alle indagini condotte dai genitori del piccolo

Infernetto Asilo Nido Farmacap chiuso a metà anno Genitori in rivolta: Trasferimenti coatti

Lasciato in una stanza, da solo, legato al suo passeggino. Il piccolo Matteo (il nome è di fantasia) non aveva ancora compiuto un anno quando era stato sottoposto a quello che gli inquirenti definiscono come un "regime di vessazioni fisiche e psicologiche". E a infierire sul bambino, sarebbero state proprio le persone che dovevano prendersi cura di lui: la titolare dell'asilo frequentato dalla vittima e la sua collaboratrice. Per la procura, che aveva chiesto che le due imputate venissero condannate a un anno e quattro mesi di reclusione, si trattava di un caso di maltrattamenti ai danni di un minore. Ma il tribunale di piazzale Clodio ha riformato il reato: abuso dei mezzi di correzione. Le due "educatrici" sono state condannate a scontare due mesi di reclusione.

I fatti risalgono al 2012. In quel periodo, i genitori della vittima, assistiti dall’avvocato di parte civile Barbara Da Ronch, si erano accorti che qualcosa non andava. Ad allarmare la coppia erano stati...

SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello