cerca

STRANGOLATA E DATA ALLE FIAMME IN VIA DELLA MAGLIANA

Delitto Sara Di Pietrantonio, chiesto l'ergastolo per l'ex fidanzato

L’universitaria che amava la danza

Sara Di Pietrantonio

La procura di Roma ha chiesto che Vincenzo Paduano, accusato dell'omicidio di Sara Di Pietrantonio, venga condannato all'ergastolo. La 22enne è stata uccisa alla periferia sud della Capitale all'alba dello scorso 29 maggio, mentre rientrava a casa dopo una serara trascorsa con gli amici. Il vigilante ha confessato di essere stato lui a dare fuoco alla sua ex fidanzata sul ciglio della strada, in via della Magliana, dopo averla pedinata e speronata con la macchina. Paduano non aveva accettato la decisione della giovane studentessa universitaria di aver messo fine alla loro relazione. Ora sarà il giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Roma a decidere, al termine del rito abbreviato, se accogliere la richiesta del pm Maria Gabriella Fazi, che ha contestato al 28enne di aver premeditato l'omicidio, agendo con crudeltà e per futili motivi: una folle gelosia. La sentenza arriverà nella prossima udienza, fissata per il 5 maggio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni