cerca

DELITTO SUL LITORALE ROMANO

Casal Palocco, chiama il 112 e confessa: Ho ucciso mia madre, venite

Casal Palocco, chiama il 112 e confessa: Ho ucciso mia madre, venite

"Ho ucciso mia madre, ho messo il cadavere nell'intercapedine, venite". Queste le parole pronunciate, poco dopo le 12, al numero unico per le emergenze da un 66enne abitante nel quartiere romano di Casal Palocco. I carabinieri arrivati poco dopo sul posto hanno trovato l'uomo che li aveva chiamati, e il cadavere della madre, nascosto nel luogo indicato dall'anziano. L'uomo è stato fermato e portato in caserma per essere interrogato, mentre sono scattati i rilievi nell'appartamento, in via Amipsia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Degrado capitale, la stazione Termini è un gabinetto a cielo aperto VIDEO

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram

Opinioni