cerca

CINQUE STELLE CADENTI

Caos Campidoglio, Raggi contro Berdini: "La pazienza ha un limite"

Campidoglio, Raggi contro Berdini: Pazienza ha un limite

Il sindaco di Roma Virginia Raggi

"Continuo a leggere interviste e dichiarazioni. Sinceramente non so dove trovi il tempo. C'è da lavorare e da lavorare tanto, noi lavoriamo anche fino a notte fonda. Lui sa bene che ci sono dei dossier da portare avanti e per senso di responsabilità nei confronti di Roma e dei cittadini dovrebbe farlo. "Poi vi dico, la pazienza delle persone ha un limite". Anche oggi un'altra giornata all'insegna della tensione in Campidoglio. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha infatti così risposto tornando sul caso dell'assessore all'urbanistica Paolo Berdini, finito nella bufera nei giorni scorsi per un colloquio con La Stampa in cui definiva la sindaca "impreparata" e "circondata da una banda". Le parole di Raggi arrivano dopo la lettera scritta dallo stesso Berdini e pubblicata questa mattina dal Fatto Quotidiano in cui l'assessore si dice vittima di un "accanimento mediatico senza precedenti" e sostiene di aver difeso la legalità inseme con la sindaca e di essere pronto a farlo ancora.

Mentre si rincorrono le voci su una possibile uscita di scena di Berdini, l'assessore al Bilancio Andrea Mazzillo che a chi gli domanda se l'intenzione sia quella di confermare la fiducia all'assessore all'Urbanistica ribatte: "Io sto dicendo solo che si continua a lavorare, poi su quelle che sono le volontà personali io non sto qui a sindacare". "Abbiamo un'assemblea straordinaria domani sui punti verde qualità e su questo stiamo lavorando e dobbiamo dare delle risposte ai cittadini. Questo è il lavoro che stiamo facendo, tutti insieme anche con l'aiuto di Berdini: ci sta aiutando e sta collaborando con tutte le strutture".

Intanto l'interrogatorio previsto per domani, nel carcere di Regina Coeli, a Raffele Marra rischia di slittare a data da destinarsi. L'ex capo del personale del Campidoglio, per bocca dei suoi legali, ha fatto sapere ai pm di essere disposto a un nuovo interrogatorio solo a indagini preliminari concluse, sia sulla vicenda che lo vede indagato per corruzione con l'immobiliarista Sergio Scarpellini, sia su quella nella quale risponde di abuso d'ufficio con Virginia Raggi per la nomina a capo del dipartimento Turismo del Campidoglio di suo fratello Renato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mario

    rossi

    08:08, 14 Febbraio 2017

    Hanno da lavorare tanto.

    Poverini questi M5S, non ci sono abituati, sono talmente impegnati col mazzo di carte che ancora, in 8 mesi, non hanno fatto scopa. Ma che giocano a rubamazzo fino a tardi?

    Rispondi

    Report

.tv

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"

Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram
Aurora Ramazzotti studentessa modello. Il video fa impazzire i fan