cerca

LOTTA PER LA CASA

Blitz dei centri sociali nell'ex deposito Atac "promesso" dall'assessore Berdini

Roma Blitz dei centri sociali nell'ex deposito Atac "promesso" dall'assessore Berdini

Un ex deposito Atac nei pressi della basilica di San Paolo è stato occupato da esponenti dei Movimenti di Lotta per la casa. gli attivisti hanno compiuto il blitz al termine della manifestazione di solidarietà con i lavoratori Almaviva cui avevano preso parte. Quindi la nuova iniziativa compiuta anche con ex sgomberati dalla palazzina a Colle Monfortani sulla via Prenestina. "Stop sgomberi, Casa, reddito, dignità", le parole chiave del blitz. Sul posto agenti della polizia di Stato. "Al deposito Atac di San Paolo interviene telefonicamente l'assessore Berdini, fissando un incontro con lui", riferiscono i Blocchi precari metropolitani. L'assessore all'Urbanistica di Roma Capitale era già intervenuto nei giorni scorsi durante lo sgombero del centro sociale Alexis sulla via Ostiense.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • mauro

    mattetti

    12:12, 22 Gennaio 2017

    L'ITALIA CHE NON CI APPARTIENE....

    I centri sociali, sono niente altro, che gruppuscoli di sfaccendati ed inutili ragazzi, che solo per boicottare chi, non da' loro lo stipendio caritatevole, mette a ferro e fuoco le citta', rendendo la vita delle persone per bene insopportabile. Eppure, un giorno sono stati bambini anche loro! Eppure, hanno avuto un padre ed una madre anche loro! Eppure, hanno frequentato qualche parrocchia anche loro! Oggi, tutto cio', non viene evidenziato, poiche' e' dimenticato e/o cancellato, per far posto alla imbecillita', amoralita', delinquenza, prepotenza e ricerca dei simil-radicali possibili, che possano aiutarli perfino nei sit-in od occupazioni illegali, ma, soprattutto quando andranno in galera, unico posto idoneo per gentaccia simile. Auspicherei, la riapertura di isole tipo Asinara o Porto Longone, al fine di cancellarli dalla faccia della civilta', dalla quale essi odiano l'apparentamento e l'appartenenza. Altrimenti, proporrei ai ragazzi, pretendenti diritti in servizio permanente continuo, l'occupazione dei giardini vaticanensi. Vuoi vedere che il papa gesuita, se ne potrebbe prendere cura???

    Rispondi

    Report

.tv

La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"

Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta
Roma, in viaggio seduti sul paraurti Così strappano un passaggio al tram
Aurora Ramazzotti studentessa modello. Il video fa impazzire i fan