cerca

DEGRADO CAPITALE

Vandali scatenati al Colosseo, sul pilastro compaiono le scritte: "Balto e Morte"

E nella notte due turisti brasiliani provano a scavalcare il monumento. Uno cade e si frattura il bacino

Vandali scatenati al Colosseo. Due scritte sulle colonne: "Morte"

Non c'è pace per il Colosseo. Prima la tentata irruzione della notte da parte di due turisti, poi il ritrovamento questo pomeriggio di due scritte, soltanto macabre o forse minacciose, è presto per dirlo, sulle colonne del monumento simbolo della Capitale. Macabre perché con una bomboletta nera è stato scritto "Morte". Il Colosseo è presidiato da alcune volanti fisse di giorno e in pattuglia di notte, ma i responsabili del gesto non sono riusciti a passare inosservati. Il commissariato del Celio sta visionando le immagini delle telecamere di sicurezza e sta indagando sulla vicenda.

Nella notte, invece, due turisti brasiliani hanno scavalcato i cancelli di protezione dell'Anfiteatro Flavio. Uno dei due, nella caduta, si è rotto il bacino ed è stato portato in codice rosso all'ospedale San Giovanni. L'uomo, tuttora ricoverato, non è in pericolo di vita. È successo intorno alle due di notte. Sul posto sono intervenuti la polizia e il 118. I due giovani dovranno rispondere del reato di invasione di edificio. Un'intrusione finita male, a differenza di quella dei videoattivisti che qualche mese fa riuscirono a salire fino alla sommità del Colosseo per girare un filmato pubblicato su YouTube. Anche allora passarono inosservati. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il tavolo per rilanciare Roma inizia tra le proteste

La straordinaria danza dei delfini al largo di Capri
Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi
Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette

Opinioni