cerca

CIVITAVECCHIA

Crepe troppo profonde nei muri, sei famiglie evacuate da un palazzo a Civitavecchia

Crepe troppo profonde nei muri, sei famiglie evacuate da un palazzo a Civitavecchia

Troppo profonde le crepe, pregresse e recenti, in un palazzo di via Pietro Manzi, a Civitavecchia. Così i Vigili del Fuoco di Roma hanno deciso di sgomberare lo stabile di quattro piani al civico 16. Dopo una verifica visiva dell'edificio, constatata la presenza delle lesioni, sei nuclei familiari sono stati costretti a lasciare i propri appartamenti. A scopo precauzionale è stato chiuso un tratto di via Pietro Manzi, sia al traffico veicolare che pedonale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"