cerca

DISASTRO CAPITALE

Classifica della qualità della vita Mantova è prima, Roma crolla

Qualità della vita Prima Mantova Roma crolla in classifica

Per chi ci abita non c'era certo bisogno di questa classifica. Ma come si dice, i numeri non sbagliano. E ora anche i numeri dicono che vivere a Roma è diventato un incubo. Almeno quelli della classifica che, ogni anno il quotidiano ItaliaOggi e l'università La Sapienza di Roma realizzano sulla "qualità della vita" delle nostre città. La prima notizia è anzitutto il cambio al vertice. Il monopolio di Trento, sempre prima dal 2011 e oggi seconda, è stato interrotto da Mantova. Terza, a completare il podio, Belluno, che è salita dall'ottavo posto facendo scivolare Pordenone e Bolzano. Mentre dalle "retrovie", salgono anche Parma, Udine e Siena.

Quello che balza subito all'occhio, però, è il crollo di Roma che scende dal 69° all'88° posto perdendo ben 19 posizioni in classifica. Una vera e propria debacle. E di sicuro non consola che anche Milano e Torino perdano rispettivamente 7 e 5 posizioni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Santa

    Fe

    13:01, 07 Dicembre 2016

    Santa fe

    Mantova una delle citta' lombarde, dove la ndrangheta ricicla, e reinveste i proventi delle attivita' illecite. 10% della popolazione e' di origine calabrese, da almeno trent'anni il fenomeno non viene piu' di tanto segnalato. Ricordate la Moratti in tv? "la ndrangheta a Milano non esiste"

    Rispondi

    Report

  • Alessandro

    Polli

    15:03, 27 Novembre 2016

    Errore nell'articolo

    A perdere 7 e 5 posizioni sono Milano e Napoli, non Milano e Torino. Torino scala 6 posizioni e si porta al 70° posto. Alessandro Polli Autore dell'indagine

    Rispondi

    Report

.tv

Diletta Leotta come non l'avete mai vista 

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi
Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"