cerca

CAOS CAPITALE

Bus Atac in fiamme, paura a Termini

Roma bus Atac in fiamme, paura a Termini

Tanta paura ma, per fortuna, nessun morto né ferito. Anche se c'è mancato veramente poco. Intorno alle 18.45 un autobus Atac della linea 40 è andato a fuoco nel piazzale della stazione Termini. L'autista aveva appena finito il suo turno di lavoro e i passeggeri erano appena scesi.
 
Una di loro, Stefania Venturini, racconta su Facebook che il bus "si era appena fermato al capolinea quando abbiamo visto le fiamme scendendo". L'incendio è stato spento da personale Atac che si trovava sul posto. L'azienda ha aperto una indagine interna anche perché si tratta del ventiduesimo mezzo che prende fuoco dell'inizio dell'anno.

Anche l'assessora ai Trasporti Linda Meleo ha commentato l'accaduto: "L’autobus in fiamme alla stazione Termini è l’immagine di un’Atac negli ultimi anni abbandonata. Un’azienda che non ha potuto fare manutenzione ai suoi mezzi perché lasciata, da chi ci ha preceduto, senza investimenti. Noi stiamo invertendo la rotta. Nello schema di bilancio adottato ieri in giunta abbiamo destinato cifre importanti al trasporto pubblico locale. Nel frattempo stiamo per liquidare nei prossimi giorni ad Atac 20 milioni di euro che serviranno per incrementare immediatamente l’attività di manutenzione dei bus. Un altro segnale di cambiamento l’abbiamo lanciato la scorsa settimana quando abbiamo presentato i primi 25 dei nuovi 150 autobus che entro pochi mesi saranno tutti in giro per la Capitale. Entro novembre saranno 60 in circolazione mentre a dicembre ne arriveranno altri 40. I restanti 50 saranno operativi entro febbraio. Non ci fermeremo qui perché sappiamo che a Roma c’è fame di autobus".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni