cerca

ALLA GARBATELLA

Fabbricavano molotov, tre giovani in manette a Roma

Fabbricavano molotov, tre giovani in manette a Roma

Tre giovani tra i 21 e 23 anni, romani, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione di Roma Garbatella per il reato di fabbricazione di esplosivi non riconosciuti. Nel corso di un servizio di pattuglia per il controllo del territorio, i carabinieri, nel transitare sotto al viadotto del frequentatissimo ponte Spizzichino del quartiere Garbatella, hanno sorpreso i tre giovani, che abitano nella zona, intenti a riempire con liquido infiammabile delle bottiglie di vetro. Già pronte, a terra, i militari hanno trovato 12 bombe molotov, altri due contenitori di plastica con liquido infiammabile, fazzoletti di carta e tutto l'occorrente per preparare gli inneschi degli ordigni esplosivi artigianali. I tre sono stati subito bloccati dai carabinieri che hanno poi perquisito la Smart di uno dei tre giovani, trovando inoltre due coltelli e due mazze ferrate. Nell'abitazione di un altro ragazzo coinvolto nella vicenda sono stati recuperati altri due coltelli. Le indagini dei carabinieri proseguono per capire quale dovesse essere l'utilizzo delle bombe incendiarie realizzate.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni