cerca

LABARO

Intossicate dal monossido di carbonio Gravi due donne

Roma Labaro Intossicate dal monossido di carbonio Gravi due donne

In fin di vita, distese nei loro letti ormai incoscienti. Così due romene di 62 e 34 anni sono state trovate nel loro appartamento popolare in via delle Galline Bianche, al Labaro. Intossicate, presumibilmente da una perdita di monossido di carbonio da un generatore di corrente elettrica acceso per scaldarsi, sono state trasportate d’urgenza una all’ospedale San Pietro, l’altra al Sant’Andrea e ricoverate in prognosi riservata. A dare l’allarme un inquilino del piano superiore, svegliato alle 5.30, dall’odore di monossido di carbonio. Sul posto gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

De Luca ci ricasca e chiama "chiattona" la consigliera grillina

Dentro Westminster, il panico durante l'attentato di Londra
Londra, dopo l'attacco a Westminster turisti bloccati per ore sul London Eye
L'ultima verità di Francesco Schettino: "Sono rimasto sulla  Costa Concordia fino all'ultimo minuto"