cerca

GUERRE STELLARI

Mafia Capitale, Muraro querela Renzi per diffamazione

Mafia Capitale, Muraro querela Renzi per diffamazione

Muraro

Una querela per diffamazione è stata presentata alla Procura della Repubblica di Roma dall'assessore Paola Muraro contro il presidente del Consiglio, Matteo Renzi. L'assessore contesta gli "indebiti accostamenti tra la sua persona e l'inchiesta Mafia capitale" a cui il premier ha fatto riferimento ieri parlando alla scuola di formazione del Pd. Renzi in quel'occasione aveva affermato: "I Cinquestelle ci hanno detto che eravamo il partito dei corrotti e della mafia. Li abbiamo denunciati. Sapete cosa sta accadendo nei processi? Si stanno tutti appellando all'immunità, evitano le condanne per questo". L'assessore all'Ambiente della giunta Raggi è finita nel mirino del premier per i suoi presunti rapporti con persone finite nell'inchiesta di Mafia Capitale (su tutte l'ex direttore generale di Ama, Giovanni Fiscon). E su questo sempre Renzi aveva dichiarato: "La grande novità in città? È che la gestione dei rifiuti è stata affidata a chi era totalmente collegato agli uomini di Mafia Capitale, a quelli che erano prima a gestire". A presentare per conto della Muraro la querela è stato l'avvocato Alessio Palladino, il quale ha fatto sapere: "La mia assistita si è posta da tempo a disposizione degli inquirenti, ma speculare sulla sua vita privata o rappresentare fatti non veri è solo indice a nostro parere di azione diffamatoria".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni