cerca

Palpeggiava turiste sul bus 64, arrestato un egiziano

L'uomo è stato fermato dai carabinieri dopo la denuncia di due ragazze americane

Palpeggiava turiste sul bus 64, arrestato un egiziano

La memoria vola subito alle violenze di Colonia e alla terribile notte del Capodanno 2016. Ma stavolta, a fare da sfondo all'ennesimo caso di molestie, è la Capitale. I carabinieri della stazione Roma Piazza Dante hanno infatti arrestato un 20enne egiziano che, a bordo del bus Atac linea 64, aveva palpeggiato le parti intime di due turiste americane. Il giovane è stato bloccato in via Giovanni Giolitti, nei pressi della Stazione Termini, dopo la denuncia delle ragazze che hanno raccontato che il molestatore, approfittando della ressa, le aveva avvicinate e molestate pesantemente. Dopo l'arresto con l'accusa di violenza sessuale, il ragazzo è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Degrado capitale, la stazione Termini è un  vespasiano a cielo aperto
La cassanata definitiva: "Ci ho ripensato, continuo a giocare"
Dopo le liti in tv relax al mare: Adriana Volpe in versione sirenetta