cerca

Bravetta, guerra tra Ama e cittadini

Non lo accettiamo neanche provvisoriamente. Il Forte deve essere aperto a noi cittadini e essere sede di associazioni culturali. Siamo pronti ad andare al Forte insieme alle istituzioni locali e al circolo Pd Pisana-Bravetta per rivendicare le nostre richieste», ha dichiarato il Comitato Forte Bravetta. «Forte Bravetta dopo una lunga battaglia dei cittadini per il Museo della Memoria e per attività sociali e culturali, dopo una petizione popolare con migliaia di firme al sindaco, è stato consegnato dallo stato al Comune che ha consegnato l'area ad Ama, la quale ne ha già preso possesso con i propri mezzi.

 Il fatto ha suscitato grande allarme e preoccupazione tra i cittadini e i rappresentanti del Municipio», ha detto il vice presidente della Commissione capitolina Ambiente, Athos de Luca (Pd), che ha presentato una interrogazione urgente al sindaco Alemanno «per conoscere in base a quale decisione questo prestigioso e simbolico monumento della Resistenza e della storia della città sia stato consegnato ad Ama».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Urla e scappa, poi accoltella il poliziotto: paura in via Appia Nuova

"La mia Lazio da Champions ma gli arbitri...", intervista esclusiva a Ciro Immobile
Trump "passa" il check up: qualche chilo di troppo ma salute eccellente
Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Opinioni